Come rendere una fabbrica intelligente in tempo zero

Posted by TechMass Team on 27-nov-2019 17.25.22

techmass-foto-news-28

 

Efficientare la propria Fabbrica, anche attraverso la digitalizzazione, è un obiettivo che tutte le aziende dovrebbero porsi per rimanere competitive in un mercato sempre più sfidante. Tradizionalmente però, il processo di miglioramento è lungo, complicato e costoso.

Le soluzioni tradizionali, come ad esempio i MES, richiedono infatti lunghi tempi ed elevati costi di installazione e integrazione. Tali criticità portano le Aziende ad abbandonare totalmente l'adozione di quelle soluzioni o ad implementarle parzialmente in alcuni reparti della fabbrica, quelli considerati più importanti.

Le tecnologie come l’Industrial IoT (IIoT), il Cloud e le applicazioni Mobile, stanno però completamente cambiando questi paradigmi, permettendo un’installazione rapida e capillare di soluzioni altamente efficaci.

La soluzione di TechMass è stata pensata, tra le altre caratteristiche, per permettere una digitalizzazione della fabbrica in tempo zero, indipendentemente dalla grandezza della fabbrica, dalla tipologia di processo, o dallo stato delle macchine o dalla tecnologia in esse presente.

 

Grazie al nostro approccio plug & play è possibile raccogliere informazioni precise, corrette e puntuali in tutta la fabbrica, senza dover affrontare lo storico e ben noto problema delle integrazioni con le macchine. L’immediata applicabilità della soluzione offre molteplici possibilità e vantaggi, al di là dell’ovvio risparmio economico:

  • Non esistono più processi “bui” impossibili da misurare: tutti gli sprechi sono individuabili ed è possibile avviare il processo di miglioramento continuo a 360° nella Fabbrica.
  • Con tale base di dati, ricoprendo tutta la supply chain, è possibile attivare e sfruttare gli algoritmi e l’intelligenza artificiale che la nostra piattaforma mette a disposizione, per portare la propria Fabbrica ad un altro livello di efficientamento e di performance.
 
Come convertire un'intera fabbrica in tempo zero?

Fin dal primo momento abbiamo tenuto la scalabilità come driver principale nella realizzazione della nostra soluzione con l’obiettivo di raggiungere i benefici sopra proposti.
Innanzitutto, il nostro sistema è in Cloud: questo significa che non c’è nessun software da installare sui PC o sui server (salvo che si desideri la soluzione on-preInfografica TechMassmises). L’implementazione della nostra soluzione prevede quindi l’installazione di Paul, il nostro dispositivo IoT a bordo macchina. Con il supporto di un tecnico elettricista, in meno di 15’/30’ si possono realizzare tutti i collegamenti necessari sulla base degli schemi forniti: alimentazione 24V, un contatto pulito dalla macchina e uno per rilevare gli scarti: da quel momento il sistema è pronto a funzionare (questo è il caso esemplificativo più semplice).

Una volta collegato il nostro dispositivo hardware con la macchina, è possibile configurarlo attraverso un configuratore web. Configuratore web_TechMassLe anagrafiche possono essere caricate a mano o con meccanismi di upload massivo e possono essere facilmente attributi ad altre linee.

Anche per il tablet a bordo macchina abbiamo pensato ad un approccio estremamente semplice. L’interconnessione tra l’hardware e il tablet è garantita da un'App nativa, scaricabile dallo store Google Play direttamente dal tablet, che viene consegnato in dotazione.

A questo punto basterà aprire l’App, collegare il tablet al wifi e poi scannerizzare il codice QR impresso sul nostro dispositivo per associare univocamente il tablet con Paul, che in pochi secondi sarà collegato.Schermata del QR code_TechMass

Quando le condizioni lo permettono, possiamo effettuare anche l’integrazione con i sistemi gestionali esistenti per trasmettere gli ordini a bordo macchina, gestire avanzamenti di produzione e molto altro.

 

Questo rappresenta la modalità di installazione Plug&Play.

Replicando questo meccanismo, con 30 minuti per macchina, si puó scalare il sistema su un’intera Fabbrica in tempo zero rispetto a qualsiasi altra soluzione presente oggi nel mercato.

 

Cosa succede in caso di guasti/rotture dell'hardware fornito?

L’approccio di TechMass consente la flessibilità e la resilienza che la vita di fabbrica richiede. In caso di rotture del tablet, basterà prendere un qualsiasi Tablet o uno schermo e basterà ripetere l’operazione appena descritta per essere nuovamente on-line.

Dovesse accidentalmente rompersi anche Paul, basterà estrarre la scheda con il sistema operativo, e inserirla nel nuovo dispositivo Paul di riserva. Grazie ai morsetti già installati e connessi, l’operazione di sostituzione richiede pochissimi minuti. Nel caso di sistemi ad altissima affidabilità poi è possibile avere ridondanza elettronica con fail-over automatico.

 

Come gestiamo l'obsolescenza delle apparecchiature fornite?

Con il nostro business model a noleggio, offriamo una soluzione end-to-end: dispositivo IoT, Tablet con la App per gli Operatori e portale web per il management. Grazie a questo modello di business, i nostri clienti non devono mai preoccuparsi dell’obsolescenza dei dispositivi inclusi nella nostra offerta.

Siamo noi infatti ad occuparci della gestione dell’obsolescenza dei dispositivi hardware e software in modo da garantire sempre il massimo standard di servizio. Periodicamente quindi, i nostri clienti riceveranno dispositivi tablet e hardware IoT nuovi, e ritireremo quelli usati.

 

Naturalmente, anche il nostro software viene costantemente aggiornato, e grazie alla gestione in cloud, non ci sarà bisogno di installare nuovi pacchetti.

Inoltre, garantiamo una seconda vita ai tablet usati, ma ancora funzionanti: quelli in buone condizioni che ritiriamo dai nostri clienti, li doniamo a scuole e enti di formazione.

 

Come abilitiamo all'utilizzo dei nostri strumenti?

Il nostro sistema è pensato per garantire la massima usabilità da parte di tutti gli utenti. Questo si traduce in un sistema intuitivo e semplice da usare sin dal primo giorno, anche senza formazione.

Sarà infatti l'App stessa a guidare gli Operatori nelle varie mansioni da svolgere, permettendo facilmente la configurazione del sistema e l’analisi dei dati attraverso la nostra Dashboard.

Inoltre, tutte le nostre funzioni sono accompagnate da un manuale d’uso per consentire la massima comprensione degli strumenti.   

 

Come gestiamo tipologie diverse di linee?

Abbiamo clienti attivi in molteplici settori e molteplici industrie e gestiamo tutti i tipi di processo come ad esempio la produzione discreta, continua, batch o a commessa (CNC) .

Esempio di linea di assemblaggioLa configurabilità autonoma del nostro Software, unita alla configurabilità del nostro dispositivo hardware, consente di gestire tipologie di linee molto diverse e quindi di uniformare tutti i dati provenienti da diversi dipartimenti di uno  stabilimento (con operatività diversa) in un’unica interfaccia web.

Tutte le linee possono avere una configurazione particolare: velocità target, soglie di fermo, tipologie di prodotto o di processo etc. Con il nostro CMS, il configuratore web, sarà possibile attribuire a ciascuna macchina/linea i relativi prodotti con i loro parametri. Quando arriva il momento di scalare su altre macchine, basterà duplicare i prodotti su tutte le macchine compatibili, con un click.

 

Rimanere competitivi grazie a TechMass

Grazie a tutti gli elementi indicati TechMass riesce a supportare la digitalizzazione delle fabbriche, e permetter loro di ottenere così maggiori dati, migliorare le proprie performance e rimanere maggiormente competitivi sul mercato, il tutto con un approccio estremamente flessibile, rapido ed efficace. 

 

Resta aggiornato su TechMass

Post recenti

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti qui!